header

I tonici della salute

I tonici sono prodotti naturali che servono a incrementare l'efficenza del nostro organismo e neutralizzare le influenze negative del nostro sistema di guarigione.

Il termine “tonico” deriva dal greco e vuol dire “stiramento”. I tonici tonificano il nostro organismo così come l'esercizio fisico tonifica i muscoli.

I tonici non fanno male e, dal momento che le tossine ambientali provengono da varie fonti, è utile conoscere quelle sostanze che possono aumentare le difese immunitarie e la resistenza alle malattie.

Tra i tonici troviamo:

  • l'aglio

  • lo zenzero

  • il tè verde

  • il cardo mariano

  • l'astragalo

  • il ginseng

  • il dong quai

  • lo ho shou wu

  • il maitake

  • il Cordyceps.

Alcuni di questi sono molto conosciuti, altri meno.

Prendiamo in esame: l'aglio, che è forse quello più conosciuto perché è un ingrediente importante di molte ricette, soprattutto dalle nostre parti.

L'aglio è ricco di composti solforosi dotati di attività biologiche, anche se molti esperimenti controllati hanno comprovato le sue proprietà salutari, non si sa ancora con certezza quali sono i composti responsabili di tali benefici.

Tra gli effetti più importanti abbiamo:

  • l'aglio abbassa la pressione arteriosa, senza gli effetti collaterali dei farmaci ipertensivi;

  • abbassa il colesterolo e i grassi nel sangue (trigliceridi), facendo aumentare la percentuale di colesterolo buono (HDL) totale e riducendo le probabilità di ossidazione del colesterolo LDL, che è poi la causa di danneggiamento delle pareti arteriose;

  • diminuisce la tendenza del sangue a coagularsi inibendo alle piastrine di aggregarsi, è infatti questa aggregazione sulle pareti delle arterie danneggiate la responsabile della formazione di trombi ed emboli, che a loro volta provocano infarti ed ictus;

  • è un potente antisettico e antibiotico, impedisce cioè lo sviluppo di batteri e funghi che causano molte malattie;

  • migliora l'attività del sistema immunitario impedendo l'insorgenza dei tumori. Sono diversi gli studi che hanno dimostrato che l'aglio è una sostanza anti-cancerogena, pare che blocchi la formazione delle cellule cancerogene nell'intestino e protegga il DNA dai danni causati da altre sostanze cancerogene.

  • Protegge le cellule del fegato e del cervello dalla degenerazione grazie ai suoi composti antiossidanti;

  • riduce il tasso di zucchero nel sangue.

Per tutti questi benefici vale la pena aggiungere l'aglio ai nostri cibi più spesso di quanto non facciamo. Male che vada si possono acquistare integratori a base di aglio in forma di capsule. Ma l'aglio in cucina rimane sempre più sicuro rispetto a quello concentrato nelle capsule, soprattutto per coloro che assumono farmaci anticoagulanti, compresa l'aspirina; l'uso prolungato di estratti concentrati potrebbe favorire emorragie. Inoltre ancora non si sa quanti benefici dipendano dai suoi costituendi “odorosi”.

Tutte le ricette sono buone per aggiungere un po' d'aglio, dai cibi cotti a quelli crudi come le insalate, tritarlo fresco e aggiungerlo ai condimenti. Buon....a salute.

attivazione

corsi

libri

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti di Yoga Catania

Contattaci

Facebook

Ultimi articoli

22 Gennaio 2018
22 Gennaio 2018
22 Gennaio 2018
22 Gennaio 2018
22 Gennaio 2018